Archivio tag: nuova era

Società di Amianto

Viviamo in una società di amianto, siamo in preda al rumore, gli alberi bene prezioso non hanno più ossigeno alle radici, le api muoiono per strada, le coccinelle si estinguono come i cavallucci marini. Impero della mediocrazia sovrasta. Semplicemente semi di girasole, hanno una storia da raccontare. (Catania Visionaria)

mia catania visionaria oasi playa fantasia contemporanea sicily needs love respect planet museo dello spazio

After the time of carriages, a garden is born within the garden. A forest tells about itself. Each tree has a story, brings shade and refreshes. It regenerates oxygen. A square meter of wood becomes infinite space, and involuntarily connects rivers and oceans. Hope spring kisses seed statue. Prodigy is not artifice, a gathering of branches looks like arms, and they welcome the new day. The stranger meditates on how beautiful the dream is. Made in fantasy, as if by magic a gift tells poetry. Free from time, it enjoys the song of the wind, the nests of sparrows, the protection of Mother Nature.

Skonczyl sie czas powozów, w ogrodzie rodzi się ogród. Las opowiada sie sobie, każde drzewo ma swoją historię, przynosi cień i orzeźwia. Regeneruje tlen, metr kwadratowy lasu staje się nieskończoną przestrzenią, mimowolnie łączy rzeki i oceany. Zródło nadziei całuje posąg nasienia. Cudowne nie jest sztuczką, spotkanie gałęzi wydaje się być ramiona, witają nowy dzień. Nieznajomy rozmyśla o tym, jak piękny jest sen. Wykonany w fantazji, jak za dotknięciem czarodziejskiej różdżki, opowiadający poezję prezent. Wolny od czasu, cieszy się śpiewem wiatru, gniazdami wróbli, ochroną Matki Natury.

progetto statua semenza mezzanine living argilla spirituale 1mqdb catania visionaria

Pasado el tiempo de los carruajes, nace un jardín dentro del jardín. Un bosque se cuenta a sí mismo, cada árbol tiene una historia, da sombra y refresca. Regenera oxígeno, un metro cuadrado de madera se convierte en espacio infinito, conecta involuntariamente ríos y océanos. La primavera de la esperanza besa la estatua de la semilla. El prodigio no es artificio, el encuentro de las ramas parecen brazos, dan la bienvenida al nuevo día. El extraño medita sobre lo hermoso que es el sueño. Realizado en fantasía, como por arte de magia de un don que cuenta poesía. Libre del tiempo, disfruta del canto del viento, de los nidos de los gorriones, de la protección de la Madre Naturaleza.

1mqdb ho incontrato una matrice gli ho dato un passaggio all'albero

comunicare con la natura ponte del domani girasoli statua semenza

Buona Domenica Mezzanine Living

Chiodi di Garofano e Tutto Passa. Ho incontrato una (@) matrice gli ho dato un passaggio all’albero. Un Suono Pervade Presenza. Ho sempre trovato anche un bottone che mi riguardasse. La mia ricchezza è la memoria, il sentimento nasce dal sentire, l’incoraggiamento è figlio del prevenire. Senza ricordi nessuna retta può proseguire. Comunicare con la natura ponte del domani.

passione casa spirituale home contemporary artist in sicily

arancione mezzanine living

Time

Oasi di Mosè

Comunità Agricole Catania

Terre di Mosè

Ci sta sfuggendo il tempo del Rimedio. Terre di Mosè/Oasi del Simeto

Alice: “Per quanto tempo è per sempre?” Bianconiglio: “A volte, solo un secondo”. (Lewis Carrol)

Nuova Era

Mi avevano raccontato di un parco bellissimo, ma non credevo fosse così bello. Catania, Madre Teresa di Calcutta

Mi avevano raccontato di un parco bellissimo, ma non credevo fosse così bello. Catania, Madre Teresa di Calcutta

Imprints of peace

Madre Terra

Fontane attendono, Terra scioglie. I Malavoglia, Piazza Giovanni Verga - Catania / Parco Sottratto

Fontane attendono, Terra scioglie. I Malavoglia, Piazza Giovanni Verga – Catania / Parco Sottratto

Quando è la natura a chiederci riposo. Ricordiamoci dove siamo, rispettiamo casa, sentire elementi presenti, vento narra, silenzio è un dono, onde, suono. Urge differenziata

22.10.2010

 

146 - La famiglia in mezzo alla guerra e alla preghiera

146

22 – 10 – 2011 Vedo mondi paralleli, sofferenza, fame e carestia, morte senza democrazia, urla di dolore travestite di gioia, barbarie, pensieri vuoti, inondazione di macerie, immagini spietate drogate di rabbia, processi abbreviati tra fango e coltelli, paura e dolore sente il mio cuore, tramandato tra spot e falsi colori una storia sbiadita che sanguina sentore. Sentore di falsità, di un padre che lotta, di un figlio che ascolta, di una madre che allatta, di un battito che risalta. E’ la vita che racconta, quanti sbagli, senza bagagli. Navi, aerei, tutti pronti a sconfinare, una barriera è stata messa dall’industria che non conosce Messa. Il vento soffia senza confini, porta semi di un mondo lontano, visibile e invisibile, ma sempre incorruttibile, è il mondo sotterraneo, che ci stringe la mano, che ci guida nell’urlo spontaneo con il cuore in mano ripetiamo a te apparteniamo, come luce nell’abisso a te ci rivolgiamo, guidaci o nostro Signore, attraverso il nostro sudore, per ricostruire il candore.