Archivio dell'autore: acrylic

Informazioni su acrylic

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista San Francesco D’Assisi

La bellezza non è fatta di opinionisti, si crea col sudore dell’anima

La creazione è la rivoluzione più grande e più pura di tutte, e alla fine costringe tutto il resto a seguire i suoi passi. (Charles Bukowski) – Appartenere alla coscienza spirituale, disporsi nel bene, ritrovarsi consolati dal bello, dalla creazione, dal plasmare ferite in forza. Comprendere il dono dell’esperienza, non ripetersi negli errori, proseguire per quel sentiero fatto di fiori. Parlare del buio, toglie forza alla luce. Amplificare il bene, realizzare il meglio. Una goccia di rugiada si è poggiata su un trifoglio. Una semplice frase mi ha dato il buongiorno. Il canto degli uccelli dopo la tempesta è sempre in festa. Tutte le cose che nell’apparenza mi sono venute a mancare, mi hanno mostrato quante infinite cose meritavano l’ornare del mio guardare. Sentire il proprio fianco alleato alla causa, alla reale realtà. Regalità, non facciamo del cielo notte senza stelle. Tregua

Carmelo Mendola Il Parco Ritrovato Piazza Giovanni Verga La Provvidenza Catania Visionaria

Sogno Aperto. (I Tre Pesci e il Pulitore)

Sono un creativo, ho sempre creato dalla nascita, ricerco una base dove fare confluire l’universo. Opere per riempire spazi infiniti, vena creativa in piena crescita. Mi piace il silenzio e la natura, ospitare artisti da tutto il mondo. Trovare collocazione all’estro, una stazione, una grande operazione di umanità. (Argilla Cruda Custodisce Memoria)

Sogno Aperto Argilla Cruda Custodisce Memoria I Tre Pesci e il Pulitore

Le Tre Preghiere

In un atteggiamento di silenzio l’anima trova il percorso in una luce più chiara, e ciò che è sfuggente e ingannevole si risolve in un cristallo di chiarezza. (Gandhi) – Risorse Spirituali, Umane, Materiali, Reale Ricchezza di un paese, comunità, famiglia. Soci nel Vivere. Oro, respiro consapevole, esperienza dell’essere parte integrante di un disegno di bene. / Nel Riuso trovo memoria che sconosco. Causa, sentimento, antica arte dell’alchimia.

Le Tre Preghiere Argilla Installazioni Claudio Arezzo di Trifiletti

mezzanine living studio contemporary artist in sicily

Mondo Aereo / Sogni, veicoli d’essenza nella nostra apparente assenza. Piccoli Soli e Colori di Memoria, Tracce di Ricerca. / Sto pensando che il cielo è sereno e per quanto la miseria tenda a sminuire questa luce, il calore e la custodia, il sentimento e il sentire, il sacrificio e l’artificio, sono parole che contengono contenuto.

Per dipingere serve il cuore

Meglio ascoltare il rimprovero del saggio che ascoltare il canto degli stolti. (Ecclesiaste, Antico Testamento) – Il Riassunto di questo racconto è un pesce ritrovato dentro la fontana, dei semi custoditi dentro una borraccia, e di tante memorie bambine. (Il Giardino dentro il giardino) / Discorsi immaginari; Fragilità amplifica lo spazio sensitivo. (Sala Consiliare Sfere di Sicilia)

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 7

mural art cortile delle nevi catania visionaria

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 8

cortile delle nevi mural art claudio arezzo di trifiletti sicily contemporary artist

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 10

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 12

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 9

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 13

cortile delle nevi graffito acrylic arte involontaria 11

Il cielo in una stanza

Catania Visionaria Cortile delle Nevi Algoritmi di Pace Respiro Mediterraneo, Chiodo Fisso, Reggi Speranza, Il Guardiano della Torre, I Segreti dei Semi, Piccoli Soli d’Argilla Prendono Forma.

Catania Visionaria Cortile delle Nevi Algoritmi di Pace Respiro Mediterraneo

Chiodo fisso installazioni arte contemporanea involontaria

Chiodo Isolato, Connesso. Chiodo Fisso, Sospeso. Prova di contatto, il saluto e il nome sorretto da un benvenuto. Ricerca, è la prima esigenza dell’esistere, il primo respiro dell’infante, la prima luce che riempie d’invisibile. Ricerca di contatto, un ponte di dimensioni alimentato dal bene, espressione unica dell’amore. Profondità del vivere, alchimia del sentire. Ritrovamenti casuali, il caso diviene ingresso. Centuripe, terra assai antica, sigillo di alleanza tra cielo e spazio. (Cosmi di Sale)

installazioni claudio arezzo di trifiletti chiodo fisso arte contemporanea

reggi speranza piccoli soli d'argilla claudio arezzo di trifiletti

Il Guardiano della Torre. Un gigante nelle vesti di un ragazzo, un robusto legno. Chi l’avrebbe detto che le arance accanto la cisterna sarebbero state sostentamento! Le onde del mare in tempesta schiarivano quei miraggi del sentirsi in festa. Ogni cosa creata nel regno da mani semplici, si manifesta al cuore sovrano senza protesta. Passo dopo passo, passeggia in riva al sogno, sale le scale del sapere, silenzio respirato, melodia costante ancorata alla promessa di un attimo indimenticabile. (Torre Anima)

il guardiano della torre installazioni claudio arezzo di trifiletti

piccoli soli d'argilla claudio arezzo di trifiletti

Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d’un sogno è racchiusa la nostra breve vita. (William Shakespeare) – La gente che incontriamo ci potrà dare consigli che avvantaggiano la nostra decisione. Chi ci vuole bene, cercherà comprendere il nostro cuore. (Statua Semenza)

I segreti dei semi arte involontaria cortile delle nevi

i segreti dei semi piccoli soli d'argilla mezzanine living arte involontaria cortile delle nevi

Piccoli Soli d’Argilla Custodiscono Semi

Argilla cruda da sfera di preghiera si trasforma in giardino immaginario. Satellite, stella di un tetto che dorme dentro un Manto di Custodia. Semi parlano con la luna, conosciuto il colore come veste di un’esperienza. Incastonati da pensieri, esprimono pace e armonia, si rielaborano nella geometria. Assorbono e trasformano lo spazio di perdono e guarigione, sono in continua mutazione.

1 Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi 1mqdb Arte Involontaria Studio Mezzanine Living

2 Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi 1mqdb Arte Involontaria Studio Mezzanine Living

3 Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi 1mqdb Arte Involontaria Studio Mezzanine Living

4 Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi 1mqdb Arte Involontaria Studio Mezzanine Living

5 Piccoli Soli d'Argilla Custodiscono Semi 1mqdb Arte Involontaria Studio Mezzanine Living

Sfere di Sicilia

Spheres of Sicily / La meraviglia è propria della natura del filosofo; e la filosofia non si origina altro che dallo stupore. (Platone) – Splendide le tue pitture… Rappresentano in forma figurata il “gloria in excelsis deo…” che i fedeli esprimono in forma sonora attraverso il canto (i canti gregoriani…)… Comunicano perfettamente quell’idea del “tutto armonico” che gli antichi filosofi predicavano e sono riusciti a trasmetterci. (Maurizio Militello) / Quanta inutilità Dinanzi il nostro guardare! quasi inosservata “La Mano del Padre”. (L’impronta dei semi) Meditare questo disegnare può (innescare) un miglioramento nel nostro piccolo esserci. (Note Sonore)

Spheres of Sicily Claudio Arezzo di Trifiletti

Nucleo

Anche il nucleo ha un chiosco e anche il chiosco ha un nucleo, e le radici di entrambi sentono e comunicano ogni istante. (Caffè porta consiglio) – Argilla Spirituale e punti d’incontro.

caffè porta consiglio installazioni claudio arezzo di trifiletti

acrylic-claudio-arezzo-di-trifiletti-collezione-vassoietti-di-famiglia

La Tenda 32/23 cm. (Collezione vassoietti di famiglia)

Dispiacere nel lasciare andare

(A) Non feci in tempo a sbloccare l’assicurazione, 800 euro il limite minimo per poter salvarla dalla demolizione. Mi sembra tutto così surreale, non poter fare niente per una causa anche stupida. Chi crede più alla buona fede! – Un piccolo lutto. (B) Signore, per questa macchina c’è stato un notevole interesse attraverso un esposto molto insistente. Noi siamo solo gli esecutori, col pane dei nostri figli non possiamo permetterci di giocare. Lei ha tenuto per vari mesi la macchina in un suolo pubblico, e l’autovettura sprovvista di assicurazione può sostare solo in zone private. (A) Le chiedo scusa, ero ignaro di questo codice, ho sospeso l’assicurazione dopo aver riparato il motore cambiato tempo prima. Purtroppo col meccanico, anziano amico abbiamo fatto un buco nell’acqua. Pensavamo fosse la testata e invece si suppone siano i pistoni. Problemi di fumo che feriscono parecchio, trovandoci anche in una città che respira a fatica. Estate inoltrata, scoraggiato da una situazione fragile in famiglia, sono stato leggero ad accantonare questo sentimento per riprenderlo nella speranza del limite assicurativo. Amareggiato e pentito medito a quanti ricordi con la piccola Mia, e non desiderare che quella macchinina che canticchiava di famiglia e poesia. (Il caso) Uso e Riuso della Materia / Decreto Ronchi – L’equilibrista

l'equilibrista arte involontaria