Archivio della categoria: dodici

I Tre Punti. Punto Secondo: Divenire prima che apparire, Essere prima di divenire

Quello che l’uomo superiore cerca è in se stesso; quello che l’uomo inferiore cerca è negli altri. (Confucio) – La schiena duole, il cuore desidera marciare. Commissione dall’Etere, Realizzare un messaggio che orienti il canto, Familiarizzare con gli occhi del cielo. (Cortile delle Nevi)

1 Mural art cortile delle nevi i tre punti punto secondo acrylic claudio arezzo di trifiletti

2 Mural art cortile delle nevi i tre punti punto secondo acrylic claudio arezzo di trifiletti

3 Mural art cortile delle nevi i tre punti punto secondo acrylic claudio arezzo di trifiletti

4 Mural art cortile delle nevi i tre punti punto secondo acrylic claudio arezzo di trifiletti

Tasselli di Memoria

Benedizione incarna la supplica, Da un cassetto a una lettera distilla la posta, Dove oggi sono montagne sfoglie una volta erano boschi incontaminati, Ogni pietra aveva un nome come ogni radice parola, Le cortecce erano antichi testi, Ogni aurora aveva un canto, Ogni canto aveva promessa, Il lieto era quotidiano, E così l’oro del mattino risplendeva per ogni bambino, E gli anziani erano grati al vicino. (Enna Visionaria)

51 Enna Visionaria Sicily needs love benedizione incarna la supplica

52 Enna Visionaria Sicily needs love da un cassetto a una lettera distilla la posta

53 Enna Visionaria Sicily needs love dove oggi sono montagne sfoglie una volta erano boschi incontaminati

54 Enna Visionaria Sicily needs love ogni pietra aveva un nome come ogni radice parola

55 Enna Visionaria Sicily needs love le cortecce erano antichi testi

56 Enna Visionaria Sicily needs love ogni aurora aveva un canto

57 Enna Visionaria Sicily needs love e ogni canto aveva promessa

58 Enna Visionaria Sicily needs love il lieto era quotidiano

59 Enna Visionaria Sicily needs love e così l'oro del mattino risplendeva per ogni bambino

60 Enna Visionaria Sicily needs love e gli anziani erano grati al vicino

Profeti del tempo. Come le nuvole ci rivelano in che direzione soffiano i venti in alto sopra di noi, così gli spiriti più leggeri e più liberi preannunciano con le loro tendenze il tempo che farà. (Friedrich Nietzsche)

Twenty-first December

Il tavolo era poco più grande, dentro c’era un universo. Bisogno di accettazione, sole buono luna protegge. Mi è sempre piaciuto mettere ordine sia dentro che fuori, poi ognuno resta con le proprie angolazioni. Ventuno Dicembre, Memoria della prima casa Cristiana, umile dimora del Salvatore, una candela verde porta il sigillo del buon proposito, possa illuminarci tutti nella consapevolezza del Pianeta. Vivere di piccoli miracoli diventa priorità. Diversamente compatibile, tutto è in continua mutazione, scacchiere fatte da un peso trasmettono l’orientamento dell’essere. Verde Natale famiglia protegge, l’amicizia è uno sguardo di riconoscenza. Non chiederei mai quello che chiedo per gli altri. Quando nacque Gesù non era tutto rose e fiori, fiumi si tinsero di rosso, e le bestie capirono cosa affliggeva l’umanità.

unione

Senza abito, senza volto, solo luce vedo, solo amore sento, questo è il mio cuore, e di questo posso lottare, per il resto mi affido, mi affido, a chi come me vede nel prossimo il futuro. Amore, pace, entusiasmo sempre, perché il sacrificio è maestro. “12”

unione famiglia