2024/F

La memoria di ogni uomo è la sua letteratura privata. (Aldous Huxley) – La Luna Splende e Illumina tutto di Silenzio Costante, ci ricorda quanti suoni sono scomparsi e quante cose non sono più presenti in mezzo all’uomo. La pietra come la foglia ricordano e sentono gli animi affezionati alla carezza del vento. (23.05.24) / Medita ogni monumento di questa terra come i nostri avi hanno sentito. Non siamo consapevoli di quanti angeli custodiscano il nostro presente. Tutta l’acqua passata sotto i ponti, I ponti reggono se le persone si vogliono bene. Quando un tempo il saluto era “Pace” @ Impronte del Viaggiatore. (Storico N.Y)

cortile delle nevi catania visionaria acrylic claudio arezzo di trifiletti mural art

L’intuizione è l’arte, peculiare della mente umana, di elaborare la risposta corretta da dati che sono, di per sé, incompleti o addirittura fuorvianti. (Isaac Asimov) – Ciò che nel sogno sembra non avere importanza, nella vita reale ha una precisa assonanza. Svegliarsi da un respiro che oscilla nell’oceano cosmico. L’essere goccia, particella dell’onda, pioggia, rugiada, alba e tramonto, la notte diviene mistero del vivere il giorno. (Intuizione della forma) / La moneta era garantita dall’oro in cassa, oggi stampano moneta per saccheggiare l’oro custodito. (Magnete Mediterraneo)

claudio arezzo di trifiletti i tre punti cortile delle nevi mural art

I Tre Punti. Punto Primo: Il Sentimento è la Base dell’Esistenza.

L’amore non è soltanto un sentimento, è un’arte. E, come qualsiasi arte, non è sufficiente l’ispirazione, ci vuole anche molto impegno. (Paulo Coelho) – Desidero fare, continuare, costruire un messaggio, tempo maturato nello spazio. E anche quando il tempo del perdono sarà terminato, mi rifugerò nel ricordo di ciò che era stato. (Cortile delle Nevi)

3 I Tre Punti Punto Primo Volontà della Speranza Cortile delle Nevi Mural Art Acrylic Painting

I Tre Punti. Punto Primo: Volontà della Speranza – La mano è guidata dal cuore, occhi seguono l’operare, l’essere affidato al respiro nel realizzare. Gratitudine di quanto male evitato, colore segue colore. Vorrei un mondo di pace, dove anche la parola guerra è debellata, che misero pensiero il recare danno. Non dimentico chi rovista tra i rifiuti alla ricerca di qualche cosa da masticare, e non mi rassegno a contrastare quell’ignorare.